Verso nuovi modelli più attendibili e sicuri della blockchain per la tracciabilità alimentare.

Una ricerca dell’Università degli Studi di Salerno DIEM e di Farzati Tech srl ha dimostrato la validità dei modelli innovativi di blockchain che utilizzano sistemi di rilevazione biochimica e digitale del prodotto da tracciare

Oggi l’innovazione più importante per la tracciabilità degli alimenti è considerata la blockchain, ossia la tecnologia del registro pubblico e trasparente finora appannaggio del mondo della finanza, che sta trasformando il modus operandi di molte imprese dell’agrifood. La blockchain, come si sa, registra in modo sicuro eventi, garantendone la sicurezza, la distribuzione e l’inconfutabilità.

[leggi articolo completo]

[scarica la pubblicazione]