Attraverso una app si può seguire la crescita delle verdure attraverso alcune webcam: il raccolto sarà certificate tracciato fino alla consegna.

Ognuno si adopera come può e c’è chi l’orto lo vuole direttamente a casa. Il lockdown ha accelerato una rivoluzione nei consumi che in Italia pur si stava compiendo, seppure lentamente: la consegna del cibo a domicilio, in particolare dei prodotti ortofrutticoli freschi. 

Ma chi garantisce la qualità e la provenienza degli acquisti fatti in rete? A fugare ogni dubbio ci ha pensato “Io Coltivo Italia”, un progetto associativo innovativo che ha inteso coniugare qualità e sostenibilità nelle produzioni agricole italiane, attraverso la gestione di una filiera trasparente, in cui la sicurezza e la tracciabilità sono il valore aggiunto.

leggi articolo completo